aprile 12, 2017

MUSIC LULLABY

Music Lullaby

 

Introduzione

Attraverso l’ambiente l’uomo si confronta con la cultura e le regole della società alla quale appartiene, divenendo capace di interagire con gli altri ed aumentando vieppiù le sue abilità personali e le sue caratteristiche in stretta relazione agli stimoli e alla ricchezza delle proposte che può offrirgli il mondo circostante.

La musica, in quanto forma espressiva più completa ed articolata è fondamentale nella formazione del bambino che, quanto più è piccolo tanto più un programma mirato e specifico saprà essere stimolante sotto tutti gli aspetti nel modo più naturale. 
“Music Lullaby” è stato pensato per entrare nel mondo dei piccolissimi attraverso i luoghi e le persone che fanno parte del suo universo.

È un percorso che prevede l’inserimento della musica quale veicolo di educazione, formazione e sviluppo psicomotorio e cognitivo all’interno dell’asilo nido e della famiglia stessa. Il fascicolo guida contiene il percorso di lavoro che le maestre del nido o le mamme a casa svolgeranno ogni giorno, diviso per schede settimanali, in in argomenti specifici che dovranno essere distribuiti nel corso della giornata, secondo mirati percorsi operativi. Ogni scheda presenta il programma di ascolto, gli esercizi di vocalità e di ritmo che dovranno essere eseguiti con graduale costanza aggiungendo ogni giorno un nuovo elemento e la canzoncina con i relativi giochi psicomotori, la manualità, i suggerimenti tecnici. Il nome “Mà” si riferisce alla maestra o alla mamma.

È evidente che i piccoli risponderanno in maniera diversa a seconda delle fasce di età ed è questa la ragione per cui ogni elemento può essere elaborato a più livelli. All’interno del nido l’organizzazione della giornata prevede sia momenti collettivi che situazioni di contatto diretto con il bambino (cambio, nanna…) ed è proprio per questa ragione che alcune proposte possono essere elaborate nel rapporto uno ad uno così come farebbe a casa la mamma.

Il successivo, naturale sviluppo di questo progetto educativo è il metodo, Suzuki che offrirà ai bambini dai 30 – 36 mesi in su la continuità relativa al “Music Lullaby” attraverso i corsi collettivi del “Children’s Music Laboratory” e lo studio di uno strumento musicale, indispensabile alla crescita culturale ed umana di ogni individuo.

Esperienze

Il progetto "Music Lullaby" accolto con interesse dalla direttrice Patrizia Bramanti, ha trovato la sua prima sperimentazione nell'anno 2005/06 negli asili nido di Leggiuno e Ternate (VA), con il sostegno della regione Lombardia e il coinvolgimento dell'associazione "ImmaginArte".

 

I risultati didattici, apprezzati dalle maestre d'asilo e dalle famiglie coinvolte nella prima sperimentazione, sono stati presentati in anteprima alla "14th Suzuki World Convention 2006" di Torino, entusiasmando insegnanti e pubblico presenti.

Da gennaio a maggio 2007 i corsi "Music Lullaby" sono stati presenti all' "Accademia Suzuki di Torino" con 20 partecipanti di età compresa tra 2 mesi e 2 anni, le loro mamme e i papà.

Music Lullaby è attivo oggi presso:

"Suzuki Center" di Gallarate,

"Scuola Suzuki" di Chieri (Maestra Stefania Riffero),

"CeSMI Suzuki Center" di Roma (Maestra Christine Lundquist),

Istituto "Mater Amabilis" di Casagiove in provincia di Caserta (Maestro Marco Messina),

Asilo "Il Nidolino" di Torino (Maestra Maria Pia Valetto),

Scuola di Musica "Pantarhei" di Vicenza (Maestra Bruna Patera).